Cerca nel catalogo

Benvenuto su EDIZIONI DUPRESS,   Accedi

  • DIRITTO ALLA PRIVACY E AUTODETERMINAZIONE. ORIGINI OTTOCENTESCHE DELLE PRIME FOR -PELINO ENRICO

    DIRITTO ALLA PRIVACY E AUTODETERMINAZIONE. ORIGINI OTTOCENTESCHE DELLE PRIME FOR

    di PELINO ENRICO

    prezzo: € 21,00

    Disponibile in libreria


    Verifica la disponibilità

    in sintesi

    Occorre tenere presente la distinzione teorica tra privacy e diritto di privacy, ossia distinguere l'oggetto dalla pretesa giuridica: spesso infatti per brevità si tende a usare un'espressione per l'altra. Il diritto alla privacy è il potere della persona di stabilire ambiti di vita privati, di porre, diciamo così, la privacy sulla propria vita. Comunque, nonostante l'uso promiscuo di "privacy" e "diritto di privacy", c'è da rilevare che il contesto chiarisce in genere qualsiasi dubbio. à bene introdurre subito il modello di riferimento in base al quale si vuole rappresentare il diritto alla privacy. Qui si segue l'impostazione che tende a immaginare questo diritto come una sorta di "guscio" che avvolge la sfera personale. Dentro al guscio c'è la vita privata dell'individuo, ci sono le relazioni che egli coltiva, gli atti che realizza: questi atti e queste relazioni possono "uscire" dalla sfera privata sotto forma di informazioni soltanto attraversando le metaforiche pareti del "guscio". L'unico soggetto al quale si riconosce il potere di decidere su questo flusso di dati tra l'interno e l'esterno è l'individuo, perciò si può affermare che il diritto alla privacy, in quest'ottica, fondata sulla nozione di controllo, si esprime innanzitutto come potere di decisione.



    dettagli del libro

    Titolo
    DIRITTO ALLA PRIVACY E AUTODETERMINAZIONE. ORIGINI OTTOCENTESCHE DELLE PRIME FOR
    Autore
    PELINO ENRICO
    Editore
    DUPRESS
    Collana
    STUDI GIURIDICI
    Anno
    2007
    ISBN
    978889545106
    Pagine
    208
    N. volumi
    1